Crea sito
Up torna alla pagina iniziale » 18.5.2013 cime bianche 2831 m
Stamattina il meteo sembrava più bello del previsto, mi preparo per andare verso il Sestriere, una gita e poi magari vedere passare il giro d'Italia ma il tempo di imboccare la tangenziale, uno sguardo  verso la valle Susa ed è già tutto nero, mentre verso la valle d'aosta sembra ancora bello. Decido di provare nella valle di Chamorcher ma anche quì arrivano i nuvoloni cosi allungo il tragitto fino in val Tournanche. A Cervinia è ancora con prevalenza di sereno, si parte. Sci dal parcheggio lungo la pista rovinata dai gatti su circa 5 cm di fresca su fondo di neve meno recente di oltre 40 cm sfondosetto. Arrivo fino alla stazione di cime bianche, il cielo é ormai coperto con nuvole più dense poco sopra.  Uno che scendeva dal Plateau mi ha detto che su non si vede niente e la neve sul ventina non è bella, molto ventata. Tolgo le pelli, comincio a scendere e incrocio un altro che saliva, intenzionato a proseguire. Discesa con visibilità sufficiente,  bella  farina asciutta ma via via sempre più umida e dal bar "igloo" in vista di Cervinia neve poco sciabile, gessosa e sfondosa; comunque si arriva ancora fino in fondo con gli sci. Al parcheggio verso le 12.30 cominciava a nevischiare. -Partenza da Cervinia 2000 m-arrivo: cime Bianche 2831 m-dislivello: 831 m
cartina
DSC07373
DSC07374
DSC07375
DSC07376
DSC07377
DSC07378
DSC07381
P1040380
DSC07382
DSC07383
DSC07386
DSC07387
DSC07388
DSC07394
DSC07400
DSC07401
DSC07402
DSC07406
DSC07407

Immagini totali: 20 | Ultimo aggiornamento: 18/05/13 16.30 | Generato da JAlbum & Chameleon | Aiuto